Migliori Integratori per la Memoria e Concentrazione

di | Settembre 6, 2021

Migliori integratori per la memoria e concentrazione

migliori-integratori-per-la-memoria-e-concentrazione

La possibilità di perdere la memoria e concentrazione preoccupa la maggior parte delle persone e non solo per cambiamenti dovuti all’età, infatti al giorno d’oggi a causa della vita frenetica che conduciamo, viviamo tutti sotto costante pressione, e lo stress che ne deriva va a colpire inevitabilmente il nostro equilibrio psicofisico e conseguentemente memoria e concentrazione.

Altre persone invece sono preoccupate da malattie come il morbo di Alzheimer e giustamente cercano degli integratori che aiutino a mantenere il cervello attivo cercando di ridurre al minimo qualsiasi possibile patologia futura.

Forse stai semplicemente cercando alcuni integratori che ti aiutino a rinforzare la tua memoria e concentrazione.

Iniziamo dicendo che online si possono trovare centinaia di integratori che promettono risultati eclatanti ma in realtà sono poche le sostanze realmente efficaci, e che sopra tutto, sono state comprovate da studi scientifici a supporto.

Analizziamo quindi quali sono i migliori integratori per la memoria e concentrazione che puoi utilizzare sin da subito.

1) Ginkgo Biloba è uno degli integratori che mostra maggiore efficacia ed è comunemente usato per un tipo di demenza derivante da un ridotto flusso sanguigno.

Il ginkgo biloba è un integratore utile a migliorare memoria e concentrazione e si è riscontrato davvero efficace nelle persone che hanno già sviluppato una certa forma di deficit di memoria, può migliorare infatti i sintomi o stabilizzarli in modo che non peggiorino.

Alcuni ma non tutti gli studi mostrano benefici sull’umore, nell’attenzione e nella lucidità mentale nelle persone sane che assumono ginkgo.

2) Omega-3 Gli integratori di olio di pesce o Omega-3 sono delle fonti di grassi buoni con benefici davvero sorprendenti. Gli studi infatti suggeriscono che, una maggiore assunzione di acidi grassi omega-3 da alimenti come pesce, oli vegetali e frutta secca (come le noci) sono fortemente legati a un minor rischio di perdita di memomaria e concentrazione. Se non ne assumi abbastanza possono essere comodamente integrati con capsule e possono rivelarsi un supporto efficace per il nostro obbiettivo.

3) Acetil-L-carnitina. La carnitina non è altro che un aminoacido, tra le sue proprietà troviamo anche la capacità di migliorare memoria e concentrazione oltre ad essere usato anche per problemi legati alla depressione, all’alcolismo o come brucia grassi. Infatti è stato dimostrato in Studi Clinici che migliora ed aumenta la capacità cognitiva, la memoria e l’umore, inoltre è un antiossidante naturale per il cervello in quanto aiuta a fornire maggiore energia nel mitocondrio

4) Vitamina E. Diversi studi scientifici hanno dimostrato che l’assunzione di vitamina E aiuta la memoria a tutte le età e nei casi di persone con Alzheimer ha aiutato a ridurre o contenere i sintomi di questa malattia. Studio. Attenzione però a non eccedere con le dosi di Vitamina E!

Infatti nello studio citato sopra i partecipanti hanno assunto 2.000UI di vitamina E al giorno, ma è fortemente sconsigliato assumete più di 1000UI al giorno di vitamina E sopra tutto per chi ha malattia cardiovascolari o utilizza farmaci anticoagulanti.

5) Ginseng asiatico (o Panax Ginseng). Il Ginseng non è altro che una pianta che da anni viene usata come tonico negli stati di affaticamento cognitivo, è un ottimo aiuto per chi cerca un miglioramento diretto sulla capacità di memoria e concentrazione. Aiuta a mantenere stabili i livelli glicemici nel sangue aiutando a liberare più e energia agendo anche sul Sistema Nervoso Centrale preservandone l’attività neuronale.

Ti è piaciuto il post? Condividilo!