Come depurare o Disintossicare il fegato Velocemente

di | Aprile 20, 2020

Il fegato è l’organo emuntorio che di più è esposto ad un lavoro enorme ogni giorno. Ecco perché è importante depurare con varie strategie.

PERCHE DISINTOSSICARE IL FEGATO?

Quando si tratta di combattere le tossine e le sostanze tossiche provenienti dall’esterno, il fegato è in prima linea, essendo il grande protettore e difensore del corpo. Se non adempie al suo ruolo, il terreno organico si satura sempre di più di quelle indesiderabili sostanze. Secondo la medicina naturale questo accumulo di sostanze nocive è il punto di partenza della maggior parte delle nostre patologie, perché il corpo viene aggredito e non è in grado di funzionare correttamente. In un’epoca di consumo eccessivo di alimenti, farmaci, stimolanti, oltre che di inquinamento, il fegato viene fortemente sollecitato. Nella grande maggioranza degli individui esso risulta stressato, indebolito o addirittura malato. L’aumento dei disturbi cardiovascolari, allergici, immunitari al quale assistiamo oggi è in rapporto diretto con la difficoltà per il fegato di far fronte alla massa di tossine e sostanze tossiche.

Fonte: Vasey, Christopher. Detox per il fegato (Italian Edition) . Edizioni Il Punto d’incontro.

COME DEPURARE IL FEGATO?

Sicuramente ci vengono incontro alimenti con importanti proprietà per disintossicare il fegato. Tra questi troviamo il limone, in quanto ricco di vitamina C (Acido Ascorbico) che permette di aiutare il fegato ad eliminare scorie e contrastare i radicali liberi.

Troviamo anche importanti vegetali come il famoso carciofo o il cardo mariano e non per ultimi il lievito, il mirtillo e l’olio Extra Vergine d’oliva.

QUALI INTEGRATORI POSSONO AIUTARE PER DISINTOSSICARE IL FEGATO?

Nella società in cui ci ritroviamo, frenetica, l’integrazione risulta particolarmente importante ed utile anche nella depurazione del fegato.

Tra i più utilizzati ed utili troviamo il Tè Verde grazie all’elevato contenuto di Polifenoli. Anche un integratore di Cardio Mariano, essendo concentrato di questa pianta, permette un elevato contenuto di silimarina (silibina+silidianina+silicristina) che permette di avere un effetto rigenerativo grazie all’incremento dell’attività del ribosoma RNA attraverso la polimerasi nucleolare A.

La Dieta di 2 Settimane

Estremamente utile l’integrazione stessa di vitamina C, in modo da incrementarne la quantità nel circolo sanguigno permettendo una diminuzione di radicali liberi permettendo di mantenere pulito il fegato.

RITOCCHI ALIMENTARI PER DEPURARE IL FEGATO

Per disintossicare il fegato è importante adottare un alimentazione che ne agevoli i suoi processi. Tra queste accortezze è importante mantenere i grassi sul 30% delle calorie totali; I carboidrati devono attestarsi sul 55-60%; Ridotto apporto calorico ed eliminare l’uso di alcolici.

Fonte: Trattato di medicina interna. Volume 3 – G. Crepaldi, A. Baritussio – Piccin – Benessere totale. Imparare a conoscere i meccanismi di guarigione del proprio corpo per vivere meglio – Joseph Pizzorno – Tecniche nuove – pag 153:157 Mangia che ti passa. Uno sguardo rivoluzionario sul cibo per vivere più sani e più a lungo – Filippo Ongaro – Piemme – pag 221-222.

Ti è piaciuto il post? Condividilo!