Dimagrire dormendo è possibile?

di | Maggio 4, 2020

Dimagrire dormendo è possibile? Se pensiamo che il dispendio energetico è legato al dimagrimento, difficilmente ci verrebbe da concludere che un buono e lungo sonno è essenziale per il dimagrimento.

Eppure è possibile dimagrire dormendo. Avere un sonno lungo e di qualità è essenziale il nostro metabolismo.

Fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=Lose+weight+while+sleeping

DIMAGRIRE DORMENDO: PERCHE’ E’ IMPORTANTE UN BUON SONNO?

Oltre all’attività fisica e una dieta equilibrata, per dimagrire è importante anche questo terzo aspetto, spesso poco considerato, ma che risulta fondamentale, ovvero dormire bene!

Il nostro corpo è proprio durante il sonno che attiva dei processi ormonali essenziali per un buon metabolismo. Aldilà dell’aspetto fondamentale per la salute, vengono messi in gioco proprio degli ormoni che permettono di mantenere alto il metabolismo.

Melatonina

Di notte viene prodotto un potente ormone (se si è in salute), la Melatonina. Questa molecola permette di abbassare il cortisolo, un ormone spesso legato all’obesità.

Possiede altre importanti effetti la Melatonina. Ma a livello di dimagrimento, la sua azione avviene proprio diminuendo e contrastando il cortisolo, un ormone che dev’essere alto al mattino, ma veramente molto basso durante il sonno.

Spesso la Melatonina non viene prodotta nella giusta quantità o negli orari giusti. Ecco perché l’assunzione esogena della Melatonina può portare a notevoli benefici.

GH

Di notte, in presenza di bassi livelli di cortisolo (ecco perché risulta importante anche in questo caso la melatonina, prodotta o assunta), viene prodotto un altro potente ormone, il GH.

La Dieta di 2 Settimane

Il GH è un ormone potentissimo, che stimola la produzione e creazione di nuovi tessuti e mantiene i livelli di metabolismo basale alti. Con l’età tende a scendere, a non essere prodotto abbastanza.

Più avanti però vedremo quali accortezze adottare giorno dopo giorno per poter mantenere il ritmo ormonale a livelli giusti e alti per dimagrire dormendo.

CORTISOLO

Come detto sopra, il cortisolo è un ormone essenziale per la vita, ma che deve rimanere molto basso di notte e alto al mattino per mantenere un metabolismo alto, e per dare una salute piena per tutto il giorno.

COME AVERE UNA QUALITA’ DEL SONNO ALTA

Ok abbiamo visto quali ormoni sono essenziali per un buon metabolismo. Abbiamo però anche visto che tutto ciò avviene con un buon sonno, con una qualità del sonno alta.

Per avere una qualità elevata del sonno è importante adottare alcune strategie che elencheremo qui di seguito.

Andare a letto presto

Sembra banale, ma è il punto più importante, la strategia che maggiormente ha peso sulla qualità del sonno. Infatti gli ormoni citati sopra non vengono prodotti a sufficienza o nel giusto modo se andiamo a coricarci troppo tardi.

I ricercatori consigliano di mettersi a dormire tra le 22 e le 23, non più tardi delle 24!

Dormire al buio

Forse sembra banale anche questo suggerimento, ma è in realtà fondamentale. Chiudete la finestra, non fate filtrare la luce artificiale, spegnete TV, Computer e Smartphone, evitate che qualsiasi luce sia nella vostra stanza.

E’ dimostrato infatti che la luce artificiale, sopratutto l’onda Blu, influisce e altera i ritmo biologici circadiani, non permettendo un buon sonno e di conseguenza non permettendo di dimagrire dormendo.

Assumere proteine

Molto utile può essere una giusta alimentazione la sera assumendo proteine, e pochissimi carboidrati, evitando completamente gli zuccheri semplici.

Questo perché entra in gioco un altro ormone, l’insulina che se stimolata troppo, andrà ad interferire con l’ormone GH e Cortisolo.

Snack proteici

Per saziare il gusto e permettere al corpo di dormire e dimagrire nello stesso tempo, possiamo trovare un valido aiuto negli snack proteici che con un gusto soddisfacente permettono di avere un alta percentuale di proteine ad alta assimilazione.

Allenamento dopo il riposo

Dopo un riposo ristoratore, torna molto utile adottare un allenamento, magari aerobico, come può essere anche una camminata veloce, senza assumere nulla se non dopo l’allenamento.

Facendo questo, sfrutteremo al meglio l’alta capacità anabolica dell’insulina innalzando il nostro metabolismo. Per approfondire l’argomento vi invitiamo alla lettura del seguente articolo.

Ti è piaciuto il post? Condividilo!