Insulina e Proteine? Anche le proteine stimolano l’insulina

di | Giugno 11, 2018

Ammettiamolo, un po’ tutti abbiamo sempre creduto che solo gli zuccheri, complessi e semplici, stimolano la produzione di insulina tramite il Pancreas. Ma le cose non stanno scientificamente così.

Negli ultimi anni stanno andando molto in voga le diete che eliminano i carboidrati e in generale gli zuccheri prediligendo o sostituendoli completamente con le proteine, convinti che queste non producano un picco insulinico. In realtà anche le proteine stimolano la produzione di insulina tanto quanto i carboidrati.

PROTEINE E INSULINA

E’ vero che anche i grassi producono uno stimolo insulinico, ma molto blando. Cosa che invece con le proteine viene stimolata una grande quantità di insulina, quasi pari ai carboidrati! Un recente studio ha infatti fatto emergere che picchi di insulina e proteine vanno a braccetto.

Confronto tra la risposta insulinica di un pasto a basso contenuto proteico e alto contenuto glucidico, e un pasto ad alto contenuto proteico e basso contenuto glucidico.

Come si può ben vedere dal grafico, lo stimolo insulinico con alto contenuto glucidico vi è uno stimolo elevato di insulina. Il pasto è stato composto da  21 grammi di proteine e 125 grammi di carboidrati. 

Confronto della risposta glicemica ematica di un pasto a basso contenuto proteico e alto contenuto glucidico, e un pasto ad alto contenuto proteico e basso contenuto glucidico.

Nel secondo grafico si può ben vedere come la risposta insulinica è stata ugualmente elevata. Il pasto è stato composto da 75 grammi di proteine e 75 grammi di carboidrati. Entrambi i pasti contenevano 675 Kcal.

Seppur vero che entrambi i pasti contenevano dei carboidrati, è anche vero che entrambi i pasti hanno avuto una risposta insulinica elevata! A dimostrazione che anche le proteine stimolano l’insulina tanto quanto i carboidrati.

LA DURATA DEL PICCO INSULINICO

In un altro studio è stato evidenziato come il protrarsi del picco insulinico nel tempo sia elevato sia con i carboidrati che con le proteine.

una risposta media di 45 uU / ml a 20 minuti dopo il pasto, rispetto a circa 30 uU / mL nella condizione di un pasto ad alto contenuto di carboidrati.

Dal grafico vi sono due linee che è la risposta insulinica protratta nel tempo. Entrambe, una derivata dallo stimolo di carboidrati l’altra di proteine, dimostrano come si equivalgono. Questo significa che anche le proteine producono un picco insulinico eguale, sia in quantità che nella durata nel tempo.

L’aspetto positivo è che le proteine tendono a restituire una maggiore sensazione di sazietà. Anche perché il picco insulinico è leggermente più alto con i pasti proteici.

Confronto tra pasto a basso contenuto proteico e alto contenuto glucidico, e pasto ad alto contenuto proteico e basso contenuto glucidico su fame e pienezza.

GLI SHAKE PROTEICI

un altro studio ma preso 4 tipologie diverse di proteine. Tutte e 4 sono state assunte tramite i classici shake proteici a bassissimo contenuto glicemico. Tutti è 4 hanno dimostrato uno stimolo insulinico sostanziale.

Aspetto importante da notare è che il picco glicemico non è dovuto ad una conversione del fegato delle proteine in glicemia per un eccesso di proteine. Questo processo richiederebbe molto più tempo, mentre negli esperimenti è risultato che il picco insulinico è avvenuto nell’arco di 30 minuti e rientrato nell’arco di 60 minuti.

PROTEINE DEL LATTE MAGGIORE PICCO INSULINICO MA MAGGIORE SAZIETA’

Un aspetto molto interessante è che le proteine del latte hanno dimostrato di stimolare maggiormente l’insulina che però si è tradotto in un dato positivo per quanto riguarda il senso di sazietà. Dall’esperimento riportato nel grafico qui sotto si può vedere come chi ha assunto proteine del latte ha avuto molta meno fame anche 4 ore dopo.

Fonte:

https://teamolympusblog.wordpress.com/2017/02/17/proteine-e-stimolo-insulinico/

Creatina: funzioni, modalità d’uso, efficacia ed effetti collaterali

Ti è piaciuto il post? Condividilo!