Il ruolo della flora batterica nella salute dell’intero corpo

di | Novembre 14, 2018

Il ruolo della Flora batteria, o più precisamente la flora microbica, è essenziale per la salute dell’intero organismo, sopratutto per il sistema immunitario.

Si stima che nel nostro intestino alberghino dalle 500 alle 10.000.000 specie di batteria diversi, famiglie diverse e che il numero totale dei geni del microbiota sia 100 volte dei geni del genoma umano. Numeri che potrebbero far spaventare ma che in realtà dovrebbero farci riflettere sull’importanza di mantenere in salute e nelle giuste quantità questi micro organismi.

PATOLOGIE LEGATE AD UNA ALTERAZIONE DELLA FLORA BATTERICA

L’alterazione di questa flora comporta inevitabilmente dei problemi che vanno dai più blandi, come disturbi gastro intestinali, ai più gravi come problemi epatici, neurologici, respiratori e anche cardio vascolari. 

Un interessante studio ha messo in luce come un alterazione della flora possa alterare in modo significativo il carattere dell’individuo. L’esperimento è stato condotto su dei cani che in base alle alterazioni portate alla loro flora batteria, questi diventavano più aggressivi o più docili e ubbidienti. Qualcosa di impressionante che ci suggerisce come un essere umano possa effettivamente avere dei tratti caratteriali dovuti dal tipo e dalla salute della propria flora batterica.

I problemi di disbiosi intestinali possono causare dalle più svariate patologie autoimmuni. Infatti una cattiva flora batterica mette in serio stress il nostro sistema immunitario che nel tempo può tradursi in un suo deficit perdendo la cognizione di cosa sia Self e non Self, attaccando perciò i tessuti del proprio corpo. Da qui possono scaturire malattie come il Lupus, artrite reumatoide, sclerosi multipla, Tiroide di Hashimoto ecc.

Fonti:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26367776

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28696139

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27346372

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25271284

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25271284

COSA PUO’ ALTERARE LA FLORA BATTERICA

Ciò che può alterare la flora batterica e quindi creare una disbiosi sono molteplici fattori. Tra i più importanti fattori però vi è l’alimentazione. Un’alimentazione ricca di frutta e verdura aiuterà a mantenere sano questo importante equilibrio, mentre una dieta troppo ricca di carne tenderà a provocare un aumento incontrollato dei batteri dannosi per la nostra salute.

Ma la dieta non è l’unico elemento importante a decidere la salute del nostro intestino. Uno dei fattori tanto ignorati sono gli antibiotici. Questi per loro natura distruggono qualsiasi cosa trovano davanti, compreso i nostri buoni batteri.

La genetica ha sicuramente il suo ruolo importante così come anche le abitudini di ogni individuo come il fumo, l’abuso di alcol o stupefacenti nella salute del nostro intestino.

COME AIUTARE IL NOSTRO INTESTINO

Nei cambi stagione o dopo l’uso di antibiotici è importante ricorrere a delle integrazioni di probiotici. Ve ne sono tanti in commercio che possono aiutare nei periodi delicati in cui la nostra flora può soffrire. E’ chiaro però che questi integratori non possono sostituire una sana abitudine alimentare e stile di vita.

Ancora non è chiaro se conviene usare i probiotici durante il trattamento antibiotico o solo dopo la sua conclusione. Certo è che concordano tutti che a fine ciclo di antibiotici è importante fare un assunzione di probiotici per un periodo di tempo medio/lungo.

Vi sono anche elementi che possiamo integrare che promuovono la crescita di batteri buoni, tra questi troviamo il Magnesio che se usato nelle dosi giuste e costantemente aiuterà molto il nostro intestino. In uno studio è stato dimostrato che la combinazione probiotici/magnesio può aiutare soggetti depressi di cui la malattia (la depressione) è dovuta dalla disbiosi intestinale.

Fonte:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=probiotic+dysbiosis

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28155119

Ti è piaciuto il post? Condividilo!