Rimedi Naturali per Abbassare il Colesterolo

di | Maggio 2, 2020

Le cause del colesterolo alto posso essere varie e possono andare da uno squilibrio alimentare verso i lipidi ad arrivare ad un ipercolesterolemia familiare; nella maggior parte dei casi se i livelli di colesterolo non sono molto elevati il tutto può essere trattato con uno stile di vita più attivo e un’alimentazione più corretta. Se invece ricerchiamo un aiuto dalla natura le piante che ci possono venire incontro sono davvero molte.

In questo articolo ci limiteremo ad analizzare solo i migliori rimedi naturali per abbassare il colesterolo

1 Riso Rosso Fermentato

Conosciuto nel mondo dei rimedi naturali per le sue proprietà ipolipemizzanti grazie alla monacolina K , che ha appunto la peculiarità di abbassare il colesterolo e riportarlo a valori normali. Generalmente l’estratto secco è quello che viene utilizzato di più per questo scopo e le dosi medie giornaliere sono di 1 compressa da 200mg di riso rosso fermentato che apporta 10mg di Monacolina K. Essendo un integratore comunque è sempre opportuno consultare il proprio medico in modo che oltre ad assicurarvi che potete tranquillamente utilizzarlo vi dirà anche come ciclizzare l’assunzione del riso rosso nel corso del tempo.

2 Carciofo

Non ci crederete ma il carciofo e le sue foglie hanno davvero moltissimi benefici per la nostra salute e tra queste c’è l’azione sulla metabolizzazione dei lipidi. Infatti in uno studio che ha analizzato un gruppo di persone a cui sono stati somministrati 2gr di estratto di carciofo hanno visto la diminuzione del colesterolo nel sangue del 18%.

Studi:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30308247

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22746542

3 Tarassaco

Di solito del Tarassaco viene utilizzata la tintura madre di quaranta gocce diluite in un bicchiere d’acqua 2 volte al giorno.  Il tarassaco ha proprietà disintossicanti favorendo l’eliminazione anche del colesterolo in eccesso e la rigenerazione del fegato.

Studio:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20162002

4 Omega 3

Gli Omega3 influenza la composizione del colesterolo circolante nel flusso sanguigno contribuendo ad alzare il colesterolo buono HDL a discapito di quello cattivo. Grazie a questo ritrovato equilibrio il corpo migliora il rischio cardiovascolare.

In alcuni studi si è riscontrato che l’assunzione di Omega3 divisi in: 2,4gr di EPA e 1,6gr di DHA hanno ridotto del 28% il rapporto tra trigliceridi e colesterolo HDL.

Attenzione se prendete inconsiderazione di acquistare integratori di Omega3 acquistate solamente quelli che hanno certificato IFOS (privi di metalli pesanti e agenti chimici all’intero delle capsule)

Studi:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5827911/

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5691715/

Ti è piaciuto il post? Condividilo!