7 Modi per Alleviare il Mal di Schiena Lombare e Pancia Gonfia

di | Luglio 21, 2021
Mal di Schiena Lombare e Pancia Gonfia

Ci sono un’ampia varietà di rimedi naturali per alleviare il mal di schiena lombare e pancia gonfia, che possono aiutare a ridurre l’assunzione di farmaci o fornire un ulteriore beneficio al trattamento medico esistente.

Dai un’occhiata a queste strategie naturali che alleviano mal di schiena lombare e pancia gonfia e scopri cosa funziona meglio per te:

Goditi una bevanda antinfiammatoria ogni giorno:

Quando consumi regolarmente cibi antinfiammatori, diversi agenti antiossidanti, antinfiammatori e persino anti-cancro possono accumularsi nel sangue. Per un certo periodo di tempo, questi potenti agenti possono svolgere un ruolo significativo nel ridurre e / o eliminare le reazioni infiammatorie nel corpo.

Consumare queste bevande sane su base regolare può aiutare a ridurre il Mal di Schiena Lombare e Pancia Gonfia.

Eccone alcune:

Latte di curcuma
La curcuma, una spezia asiatica, contiene proprietà antiossidanti, antiartritiche e antinfiammatorie. Un metodo semplice per consumare curcuma è mescolare una piccola quantità (1/2 cucchiaino) di curcuma in polvere in un bicchiere di latte caldo. Puoi aggiungere miele o stevia al latte se preferisci un sapore dolce. Consumare questa bevanda, preferibilmente poco prima di coricarsi per consentire al processo antinfiammatorio di funzionare mentre dormi.

Consumare latticini può aumentare l’infiammazione in alcune persone. In questi casi, puoi provare il latte a base vegetale, come il latte di mandorla che in questo caso può essere utile.

Succo di ciliegia
Le ciliegie sono ricche di antiossidanti e agenti antinfiammatori. Il succo di ciliegia può aiutare ad alleviare il dolore muscolare, che può essere cronico o indotto dall’esercizio fisico. Il succo di ciliegia è facilmente acquistabile nei negozi di alimentari e comunemente contiene l’estratto di ciliegia aspra. Prova a bere un bicchiere di succo di ciliegia su base giornaliera e vedi se ha effetti positivi nell’alleviare il mal di schiena.

Tè verde e zenzero
Puoi anche provare bevande alle erbe o infusi di erbe, come il tè verde e zenzero, che contiene i benefici antidolorifici di entrambi. Le bustine di tè verde e zenzero possono essere acquistate presso i negozi di alimentari e puoi facilmente goderti una tazza al lavoro o a casa.

Per un certo periodo di tempo, questi agenti antinfiammatori possono accumularsi nel flusso sanguigno, quindi se includi queste bevande nella tua dieta quotidiana questo aiuterà a ridurre l’infiammazione generale e prevenire nuovi dolori infiammatori.

Addormentarsi più velocemente e dormire più a lungo

Quando hai fatto una notte di sonno piena e appagante, la schiena si sentirà meno dolorante durante il giorno. Una notte di sonno rigenerante può avere benefici curativi e farti sentire rinfrescato, ringiovanito e meno stressato. Ti consiglio di dormire almeno 8 ore a notte usando materassi ortopedici che favoriscono la curva fisiologica della schiena.

Prova questi ausili naturali per il sonno uno alla volta, per vedere quale funziona meglio per te:

Vitamine C e B6. Integratori di vitamine C e B6 sono noti per aiutare il corpo a produrre e in modo regolare gli ormoni steroidei che aiutano a dormire e sentirsi meglio.

Melatonina. Il tuo ormone naturale del sonno, la melatonina può essere assunta come integratore per migliorare il ciclo del sonno generalmente se ne assume 1mg prima di andare a dormire.

L-teanina. Un amminoacido trovato nelle foglie di tè, L-teanina può aiutare alcune persone a sentirsi rilassate e dormire meglio.

Valeriana. Integratori fatti dalla radice della pianta di valeriana possono aiutarti ad addormentarti più velocemente e avere un sonno più profondo e più a lungo.

Un’altra opzione è il succo di ciliegia o gli estratti di ciliegia: le ciliegie contengono alcuni enzimi che aiutano a promuovere un sonno migliore.

Evitare una postura statica prolungata (sulla sedia o sul divano) per alleviare il mal di schiena lombare e pancia gonfia

È importante prestare attenzione alle articolazioni e ai muscoli della colonna vertebrale e dell’anca. Prevenire affaticamento e sollecitazioni su queste articolazioni può essere possibile seguendo semplici regole come ad esempio:

Evita di stare sempre seduto, se proprio sei costretto (magari a lavoro) prendi della pause per camminare ad intervalli regolari o prendi in considerazione l’uso di una scrivania che ti permetta di lavorare in piedi mentre lavori. Quando ti siedi lasso di tempo lungo, la pressione sui dischi spinali aumenta. Cerca di alzarti ogni ora e camminare a in maniera breve ma regolare per togliere il carico dai tuoi dischi. Valuta l’acquisto di una sedia ergonomica per l’ufficio o un cuscino lombare.

Controlla la postura e regola l’allineamento del collo, spalla e della schiena per evitare stress sulla colonna vertebrale. Una postura sbagliata e non supportata adeguatamente può portare a diversi problemi alla schiena, causando o aumentando il dolore.

Cambia le attività durante la giornata per evitare che lo stesso set di muscoli e articolazioni si affatichi. Ad esempio, se sei stato in piedi e hai lavorato per qualche ora, prendi in considerazione la possibilità di passare ad un attività magari seduto (ovviamente la stessa cosa vale al contrario).

Quando si ha una impennata dei sintomi del mal di schiena lombare, considera attività meno pesanti, come leggere un libro, ascoltare musica ecc. Queste attività possono aiutare a deviare la mente dal dolore e lasciare riposare la schiena allo stesso tempo.

Scopri Come Curare la Sciatica in 7 Giorni

Allunga delicatamente le articolazioni e i tessuti molli attraverso lo yoga

Lo yoga è un modo efficace per allungare la schiena, migliorare la salute di muscoli e articolazioni, migliorare il flusso sanguigno, circolazione e aumentare la flessibilità della colonna vertebrale.

Quando inizi, esegui i movimenti lentamente e passa allo step successivo solo se ti senti a tuo agio e sopratutto non accusi mal di schiena. A poco a poco, sarai in grado di aggiungere altri step o posizioni alla tua routine. Un momento ideale per fare yoga è al mattina presto, per aiutare ad allentare la colonna vertebrale e ridurre anche rigidità e dolori alla schiena.

Prova la meditazione consapevole

La meditazione è un ottimo modo per migliorare la concentrazione, rilasciare ormoni del benessere (endorfine) e ridurre l’ansia e lo stress. Attraverso una meditazione consapevole, puoi controllare il modo in cui il tuo corpo percepisce il dolore.

Trova una stanza tranquilla e buia e medita per 5-10 minuti al mattino. Puoi anche provare a meditare prima di coricarti o mentre ti prendi una pausa al lavoro. Se non ti piace meditare, prova semplici esercizi di respirazione: fai 10 respiri profondi e lenti di fila.

Allena il tuo corpo in una piscina

Le proprietà dell’acqua sopratutto se calda ti consentono di godere i benefici dell’esercizio fisico con meno dolore. L’esercizio fisico in acqua aiuta anche a regolare il funzionamento di nervi e muscoli, alleviando il dolore.

Se preferisci piscine calde, cerca in giro lezioni di esercizi in acqua e piscine di idroterapia. Gli esercizi di terapia dell’acqua sono spesso eseguiti in acqua che è di circa 83 gradi a 88 gradi. Le temperature della piscina di idroterapia sono spesso superiori a 90 gradi.

Tieni a portata di mano un patch termico autoattivante e adattabile

Le strisce di calore che si attivano a contatto con il corpo sono un ottimo strumento da portare con te magari durante i lunghi viaggi in auto o tenere nel tuo cassetto della scrivania a casa o in ufficio. Queste strisce di calore si attivano rapidamente, possono essere indossate all’interno dei vestiti e forniscono una terapia del calore continua per alleviare il mal di schiena. Per non sbagliare segui le istruzioni della confezione ed evita di indossare il cerotto per lunghi periodi per prevenire danni alla pelle. Alcuni cerotti termici sono anche creati con farmaci antidolorifici per un sollievo dal dolore più efficace.

Suggerimento bonus: prendi in considerazione l’assunzione di un integratore di vitamina D3
La vitamina D è essenziale per la funzione ossea, neuromuscolare e del sistema immunitario. L’assunzione di un integratore di vitamina D3 può aiutare a ridurre il mal di schiena aumentando l’assorbimento di calcio nel corpo e migliorando la densità delle ossa.

Trovare la tecnica perfetta per alleviare il dolore è di solito un processo fatto di tentativi ed errori, ma ne vale la pena per vedere quello che meglio si adatta alla tua situazione. Prova queste strategie antinfiammatorie naturali per il tuo mal di schiena e scopri cosa funziona meglio per te. Nel caso il dolore persiste o si acutizza comunque è sempre consigliabile farsi vedere da uno specialista o dal proprio medico.

In questo articolo trovare anche come eseguire 8 esercizi utili per il mal di schiena

Ti è piaciuto il post? Condividilo!